The Travellers & Explorers Club

Appuntamento all' Heavy Samba

Di come i nostri avventurieri si dividano prima di approdare a Foghaven, delle peripezie di Alistar e Zaharia nel quartiere dei Bardi, di come Fafnir scopra del grande pericolo che tutti corrono e di come Low Key indaghi per scoprire di più sul fiore nero, prima di rivedersi tutti all’Heavy Samba.

heavy_samba_ridotto.jpg

Il viaggio sulla nave di Broderick Van Mac Mellen è stato una piacevole pausa dalla frenesia e dal trambusto vissuti nella rocambolesca fuga da Callion e dalle guardie imperiali. I personaggi hanno stretto molte amicizie tra i viaggiatori e i membri dell’equipaggio, in particolare il capitano Broderick.
Arrivati nei pressi di Foghaven dopo quasi un giorno di viaggio decidono di sbarcare separatamente per evitare di incorrere nell’impero, nel caso li stesse aspettando al porto. Alistar e Zaharia nuoteranno fino alla costa occidentale di Foghaven, raggiungendo quello che è conosciuto come il quartiere dei bardi. Low Key sempre a nuoto raggiungerà la grande isola al centro della città, sede del quartiere dei mercanti e di un enorme quartiere dismesso. Infine Fafnir sbarcherà insieme a Broderick e la sua nave al porto commerciale ad est.

“Non fidatevi mai di nessuno, Foghaven è una città ben diversa da quelle a cui siete stati abituati. Tutti qui nascondono qualcosa” – Broderick

Per le Strade di Foghaven

Alistar e Zaharia decidono di sbarcare sulla piccola isola affianco al promontorio del grifone, sulla costa occidentale di Foghaven. La nave non si fermerà per lasciarli sbarcare lì perciò dovranno raggiungere la riva a nuoto. Affidate le armi e gli oggetti più ingombranti al Capitano Broderick Van Mac Mellen, si buttano in acqua.

La traversata è lunga e sfiancante, eppure a poche centinaia di metri dalla riva Alistar e Zaharia si accorgono che i loro corpi cominciano a recuperare forze e addirittura ad essere più energetici del solito. Arrivati a riva, cominciano ad esplorare il rinomato quartiere dei bardi di Foghaven. Palazzi dagli stili variopinti, con archi e cupole colorate fanno da teatro ad un quartiere ricco di musiche e odori. Nell’aria si respira spensieratezza e allegria. Presi dall’atmosfera generale si fermano in un piccolo localino, il Red Flower, per gustare alcuni prodotti tipici.

Proseguendo verso l’interno della città arrivano a visitare alcuni parti del quartiere degli ingegneri e del quartiere dei mercanti. Gradualmente lo stile architettonico, così come l’atmosfera generale si trasformano in quello che ci si aspetta da una città del nord: edifici geometrici in legno e mattoni, abiti scuri e poco colorati, ambienti più silenziosi.

Nel quartiere degli ingegneri le varie soluzioni meccaniche e ingegneristiche, che si potevano notare casualmente negli altri quartieri, diventano preminenti. Le strade sono tappezzate di lampioni elettrici che collegati ad un orologio interno si accendono tutti ad una determinata ora. Affianco ad alcuni palazzi particolarmente alti, sono installati dei montacarichi capaci di portare 2-3 persone. In generali i cittadini indossano e portano con se marchingegni di varia natura sviluppati dalla gilda degli ingegneri.

Il tempo per andare all’appuntamento all’Heavy Samba è quasi giunto ma prima c’è tempo per un paio di incontri singolari. Il primo è con un Allieva Ingegnera dell’Accademia di Foghaven, Amanda, ed il suo bizzarro famiglio meccanico. L’altro con un paio di mercanti che rispondono loro ad alcune domande sul quartiere dismesso di Foghaven. Scoprono così che a causa di un incidente magico avvenuto dieci anni prima e che ha compromesso l’aria in modo irreversibile, il quartiere è stato chiuso e delimitato da una palizzata e ora la magia non è più permessa all’interno della città (unica eccezione l’accademia magica nel quartiere dei maghi).

Forze più Grandi di Voi


Un Nuovo Alleato

Comments

Jules_Banjo Jules_Banjo

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.